la Coop. Soc. Roccavento di Torino aderisce a Professione in Famiglia

Avvisiamo tutte le famiglie della provincia di Torino che la  Coop.Soc. Roccavento specializzata nella fornitura  di servizi di assistenza domiciliare per la cura della persona, ha aderito a Professione in Famiglia.

In tale azienda potrete chiedere le prestazioni di assistenza, compreso l’operatore d’aiuto

L’azienda ospita la sezione associativa di Professione in Famiglia

Opera con il marchio ” Nessuno è solo”

Indirizzo : via Monginevro, 116/b Torino

 

Nuova sezione a Roma che garantisce il servizio su tutto il territorio nazionale

Oggi si è inaugurata una nuova sezione di Professione in Famiglia a Roma.

Oltre a rappresentare  le famiglie fornisce i servizi dell’associazione online su tutto il territorio nazionale.

Gli uffici si trovano in via Silvio Pellico, 10 Roma ( zona Prati).

Recapito telefonico: 06 83764233

giannoneIl responsabile coordinatore è il sig. Roberto Giannone, già componente del Consiglio Direttivo Nazionale di Professione in Famiglia ed esperto nella ricerca e selezione del personale domestico nonché delle normative contrattuali e di legge che regolamentano il lavoro domestico.

 

Apre a Parma la 60° sezione di Professione in Famiglia

Il 26 gennaio si è costituita la Sezione associativa PARMA.

Via C. Sanguinetti, 1 – 43126 Parma

Tel.  331 2821813

E’ la 60ma sezione territoriale di Professione in Famiglia.

Una occasione per organizzare le famiglie, confrontarsi con loro, studiare soluzioni e portare i loro problemi in pubblici dibattiti.

Riportiamo la dichiarazione della neo Coordinatrice  Benedetta Parmigiani:

benedetta

La scelta di aprire la Sezione sul territorio parmense, nasce dalla consapevolezza di dare voce a 200.000 famiglie della provincia, chiamate a dare risposta ai mille problemi quotidiani.

In particolare intendiamo porre l’accento sul problema dell’assistenza alla persona, in particolare per coloro non più autosufficienti.

I lavoratori domestici nella provincia sono oltre 8.500, di cui, 4.000 addetti alla cura della persona. Nel 2006 se ne contavano solo 1.000, dimostrando quanto sia cresciuta la domanda di ausilio familiare.

I soggetti deboli, bisognosi di assistenza nella provincia sono circa 32.000, per lo più non autosufficienti.

Pur ritenendo valido l’intervento sanitario e assistenziale delle istituzioni, molte famiglie si trovano in solitudine nel garantire un livello adeguato di assistenza extra sanitaria ai propri cari.

Noi vogliamo fornire loro un supporto di aiuto nella ricerca e nella gestione di tutte le forme a loro necessarie ed elaborare proposte concrete da confrontare con altre associazioni sul territorio e verso le istituzioni preposte per alleviare il peso della responsabilità della famiglia.

La sezione di PARMA sarà il punto di riferimento per raggiungere tali scopi.

 Ringrazi​o infine  la società ABS Assistenza alla Famiglia con cui è stato sottoscritto un accordo di collaborazione e che ospita la sezione presso i loro uffici.”