Cosa è successo nel settore domestico nell’anno della pandemia?

Come tutti gli anni, l’INPS pubblica i dati statistici dei lavoratori domestici.

Il nostro Dipartimento Studi e Ricerche li ha studiati ed elaborato un’analisi dettagliata che troverete allegata.

I dati disponibili non sono sufficienti per analizzare compiutamente il settore, soprattutto sulla domanda proveniente dalle famiglie datori di lavoro, ciò nonostante emergono alcuni elementi che sembrano contraddire la crescita degli occupati, così come l’invecchiamento delle lavoratrici e la tendenza ad una crisi strutturale di prospettiva tra la domanda e l’offerta di lavoro nel settore.

Tutti motivi da tempo evidenziati alla politica e alle parti sociali, non ultimo la necessità di riformare il settore dell’assistenza di ausilio alla persona partendo dalla possibilità di defiscalizzare il loro costo per le famiglie. Un riscontro concreto potrà avvenire sull’emendamento specifico presentato dall’On. Gagliardi in ambito alla V° commissione che dovrà discutere il Decreto sostegni bis.

Nel leggere lo studio sarà opportuno tenere in considerazione l’enorme fenomeno di lavoro nero presente nel settore che raddoppia letteralmente la realtà esaminata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...