Richiesta di priorità vaccinale per gli assistiti e gli operatori dell’assistenza di ausilio familiare

Professione in Famiglia e UIL Federazione Poteri locali hanno inviato alle istituzioni preposte l’invito a valutare una particolare prassi organizzativa per la vaccinazione contro il Covid 19 di oltre 800.000 persone che ricevono e forniscono assistenza di ausilio familiare domiciliare.

Le parti dicono disponibili a collaborare con le istituzioni sanitario ai fini di agevolare le procedure di prenotazione per la somministrazione dei vaccini.

Testo della lettera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...