109 famiglie catanesi in guerra per difendere i propri figli

Dal 1 luglio non viene più garantito il trasporto di 109 ragazzi disabili verso una struttura di assistenza e dal 1 settembre è possibile che venga chiuso l’intero servizio.

Il problema nasce dal solito palleggio di responsabilità tra l’Opera Diocesana Assistenza e il Comune di Catania.

Professione in Famiglia intende fornire il proprio contributo per risolvere quanto prima una soluzione e garantire ai figli disabili la continuità assistenziale.

La prima azione è quella di aver chiesto al Commissario Straordinario di ODA e al Comune di aprire un tavolo con la presenza delle famiglie.

https://m.catania.livesicilia.it/2018/09/03/interrotto-trasporto-bimbi-disabili-famiglie-sul-piede-di-guerra_472040/

https://www.facebook.com/valerio.pace1

Video manifestazioni

 

Il confronto tra Comune e ODA

https://catania.livesicilia.it/2018/08/16/trasporto-disabili-il-comune-non-si-e-mosso-in-tempo_470368/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...